Ricette pronte Det finns inga produkter i den här kategorin.

Underkategorier

  • Lasagne

    La ricetta che Italian herkut vi presenta, sono le Lasagne che tipicamente si possono trovare nell'emilia romagna.
    Le Lasagne possono essere considerate un piatto unico, ci possono essere mille varianti e dipende soltanto dalla fantasia di chi le prepara. Quelle che vi presentiamo oggi sono quelle più classiche: con il ragù e la besciamella.

    Ingredienti 4 persone:
    ~ 300-400 gr di lasagne all'uovo (preferibilmente verdi)
    ~ 400 gr di ragù
    ~ 500ml di besciamella
    ~ parmigiano qb

    Tipicamente nelle ricette che si trovano nelle scatole delle lasagne, affermano che non è necessario cuocere la sfoglia prima di inserirle nel forno. Per esperienza personale se prima di realizzare le lasagne date una scottata alla sfoglia, il risultato finale sarà molto più soffice e meno secco.
    Quindi prepariamo una pentola di acqua bollente un poco salata, dove di volta in volta immergeremo per circa 5 minuti la nostra sfoglia di lasagne per dargli una scottata.
    In una teglia iniziamo a realizzare le nostre lasagne nel seguente modo: coprire la base con un po' di ragù besciamella e una spolverata di parmigiano, coprire il tutto con le lasagne scottate.
    Ripetere la sequenza per circa 4- 5 strani (anche dalla quantità degli ingredienti e dallo spessore desiderato).
    Concludere l'ultimo strato con ragù besciamella e parmigiano.
    Infornare a 200°c per circa 20 minuti e comunque fino a quando noterete che nella parte superiore della lasagna si sarà formata la crosticina.
    Tiratele fuori dal forno , realizzate le porzioni con un coltello e attendere 5-10 minuti prima di prendere le singole porzioni dalla teglia.
    Buon appetito!

  • Pizza
    Ricetta per la pizza

    Qui troverete la ricetta per preparare la pizza di Italian Herkut.
    Non siamo qui per spiegarvi la ricetta originale della pizza italiana. Gli ingredienti sono semplici ma il metodo di preparazione e la tipologia e la quantità di ingredienti può variare da luogo a luogo, da italiano a italiano ;)
    Noi ci limiteremo a spiegarvi come viene preparata e degustata la pizza in casa Italian Herkut.
    In più avrete la possibilità di conoscere gli ingredienti (e di conseguenza acquistarli nel nostro negozio) delle pizze più tipiche presenti nelle pizzerie italiane :)

    Per la realizzazione dell'impasto occorre:
    ~500 gr di Farina per pizza
    ~1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
    ~1 cucchiaino e mezzo di sale
    ~1 cucchiaino di zucchero (o miele)
    ~2 cucchiaini e mezzo di lievito secco
    ~300 ml di acqua tiepida

    Per il sugo di pomodoro:
    ~4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    ~1/2 cipolla tritata
    ~1 spicchio di aglio
    ~1 cucchiaino di sale
    ~1 cucchiaino di origano
    ~2-3 foglie di basilico
    ~400/500 gr di polpa di pomodoro

    Preparazione dell'impasto della pizza:
    Per preparare la pasta per la pizza disponete la farina a fontana su di una spianatoia (o in una capiente bacinella) e formate un buco al centro.
    Prendete una ciotolina di vetro, versateci mezzo bicchiere acqua tiepida, scioglieteci il lievito disidratato e lo zucchero e inserite al centro della farina il composto d'acqua e lievito.
    Ora, a parte, sciogliete il sale in un altro mezzo bicchiere d'acqua tiepida; aggiungete l'olio e inseriteli nella farina.
    Tenete vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ d'acqua in più o in meno).
    Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente, con il quale formerete una palla che andrete ad adagiare in una capiente ciotola (ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume), adeguatamente spolverizzata di farina sul fondo.
    Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, come il forno spento di casa vostra.
    Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume (ci vorrà 1/2 ore ) e poi procedete alla stesura della pasta per la pizza.
    Con queste quantità dovreste riuscire a realizzare due teglie da forno, sufficiente per 4 persone.

    Preparazione del Sugo di Pomodoro:
    Normalmente nelle pizzerie per la pizza viene utilizzata solo la polpa o la passata di pomodoro. Quindi non è necessario realizzare il sugo di pomodoro.
    Ma qui, ci troviamo in Casa Italian Herkut, e qui la pizza viene condita con il sugo di pomodoro, che prepariamo tutte le volte in questo modo:
    Facciamo soffriggere la cipolla e l'aglio nell'olio.
    Quando avranno preso un po' di colore aggiungeremo il barattolo di pomodoro.
    Per finire aggiungiamo sale, origano, basilico e mezzo bicchiere di acqua.
    Lasciate il tutto a cuocere a fuoco lento per circa 20/30 minuti.
    Il nostro sugo di pomodoro è pronto per essere utilizzato come base di condimento per la vostra pizza!

    Consiglio: il sugo di pomodoro risulterà più facile da stendere ( e meno problematico per tutti quei bambini che hanno il terrore nel vedere pezzettini di verdura ;) ) se passerete il sugo pronto nello sminuzzatore e/o passaverdure.

    Preparazione della pizza:
    Dividete l'impasto in due pagnotte (per due teglie o più se volete più pizze piccole) e realizzare due pizze aiutandovi con un mattarello e un po' di farina. Una volta pronte stendetele nelle teglie (meglio se potete utilizzare della carta da forno).
    A questo punto stendete il pomodoro e la mozzarella. Adesso potete farcire la vostra pizza a piacimento. Un accorgimento per quegli ingredienti già normalmente asciutti (come per esempio il salame) che consigliamo di mettere prima della mozzarella per evitare che si secchino troppo durante la cottura.
    Per la cottura della pizza in forno, consigliamo una temperatura di 225C in forno tradizionale NON ventilato (che blocca la lievitazione della pizza). Se avete due teglie, il tempo di cottura medio è di circa 15/20 minuti. E' buona norma invertire la posizione delle due teglie ogni 5 minuti circa per permettere una cottura uniforme a tutte e due le pizze.
    Buon appetito!
  • Strozzapreti Pasticciati
    Oggi nella tavola di Italian Herkut abbiamo gli strozzapreti Pasticciati. Ecco la semplice ricetta per realizzarla!

    -Per 4 persone

    -400g strozzapreti
    -300g di ragù
    -125ml di panna
    -100gr prosciutto
    - parmigiano qb.

    Mettere a cuocere per circa 13-13 minuti gli strozzapreti in acqua bollente salata. Nel frattempo, in una padella riscaldare il sugo di carne con metà barattolo di panna. Per dare al sugo un tocco di sapore in più aggiungere 100 grammi di prosciutto tagliato a quadretti e un po' di parmigiano reggiano ( o Grana Padano).
    Quanto gli strozzapreti saranno cotti (tipicamente rimangono un po' più al dente della pasta normale) scolarli e aggiungerli alla padella con il sugo.
    Servirli caldi
    Buon Appetito!
  • Piadina
    Piadina on tyypillinen Romagnan alueen tuote, joka on suosittu niin arkena kuin juhlapäivinäkin.

    Piadat ovat pehmeitä, litteitä leipiä, joita voidaan käyttää monin eri tavoin. Ne voivat olla makeita tai suolaisia - esimerkiksi täytteeksi sopii pehmeää juustoa, kinkkua tai tomaattia, mozzarellaa ja rucolaa. Jos taas halaut tehdä makean piadan, sopii täytteeksi Nutella. Aitojen piadinojen valmistuksessa käytetään sian rasvaa, joka kannattaa ottaa huomioon jos on ruoka-aine rajoituksia.

    Tänä iltana pyödästä löytyi seuraavanlaisia piadinoja:

    ~ piadina mortadellalla ja Parmigiano Reggiano
    ~ piadina speckillä ja salaatilla
    ~ piadina tonnikalalla, majoneesilla, tuoreilla tomaateilla ja salaatilla
    ~ piadina ilmakuivatulla kinkulla, mozzarellalla ja rucolalla


    Helppo, nopea ja erittäin maukas ateria joka on perheen pienempienkin mieleen!
  • Spianata
    Spianata! (per i romagnoli. Focaccia, schiacciata etc per gli altri )
    Ma per chi non la conosce... cosa è la Spianata?
    La focaccia, anche detta schiacciata, è un impasto di farina, acqua, lievito e sale, simile a quello del pane, cotto al forno o alla brace.
    Pur avendo in comune gli ingredienti base, la focaccia viene prodotta in una vastissima gamma di tipi che differiscono per condimento e lavorazione, assumendo svariate denominazioni a seconda de luogo geografico dove viene realizzata.
    Viene consumata come piatto principale o contorno. E anche come spuntino durante la giornata.

    Ingredienti:
    500gr di Farina
    300ml di acqua
    3 cucchiai di olio di oliva
    2 cucchiaini di sale
    3 cucchiaini di lievito
    1 chucciaino di zucchero
    sale grosso qb
    rosmarino qb

    Preparazione dell'impasto:
    Per preparare l'impasto disponete la farina a fontana su di una spianatoia (o in una capiente bacinella) e formate un buco al centro.
    Prendete una ciotolina di vetro, versateci mezzo bicchiere acqua tiepida, scioglieteci il lievito disidratato e lo zucchero e inserite al centro della farina il composto d'acqua e lievito.
    Ora, a parte, sciogliete il sale in un altro mezzo bicchiere d'acqua tiepida; aggiungete l'olio e inseriteli nella farina.
    Tenete vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ d'acqua in più o in meno).
    Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente, con il quale formerete una palla che andrete ad adagiare in una capiente ciotola (ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume), adeguatamente spolverizzata di farina sul fondo.
    Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, come il forno spento di casa vostra.
    Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume (ci vorrà 1-2 ore ) e poi procedete alla stesura della pasta per la focaccia.
    Con queste quantità dovreste riuscire a realizzare una teglie da forno.

    Preparazione della spianata
    Stendete la spianata aiutandovi con un matterello e un po' di farina.
    A questo punto prendete una teglia con un foglio di carta da forno e cospargetelo con 2 cucchiai di olio, poi prendete l’impasto e stendetelo aiutandovi con le mani. Spennellate di olio l'impasto, quindi cospargete di sale grosso (non eccessivamente) e aghi di rosmarino la superficie e mettete a lievitare per 30-40 minuti in forno spento con la luce accesa. Infornate la spianata in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, fino a che non sarà ben dorata.
    Sfornate la spianata.
    Non appena sarà tiepida tagliate la spianata romagnola e servitela accompagnandola con salumi e formaggi.
  • Tiramisù
    Ricetta Tiramisù per 4 coppette:

    Ingredienti:
    ~3 uova
    ~120 gr di zucchero
    ~250gr di mascarpone
    ~caffè 4 tazzine
    ~cacao in polvere
    ~scaglie di cioccolato
    ~200gr savoiardi

    Per preparare il tiramisù, dividete gli albumi dai tuorli, aggiungete ai tuorli metà dello zucchero e montate con uno sbattitore elettrico dotato di fruste fino ad ottenere un bel composto chiaro, spumoso e cremoso.
    Aggiungete il mascarpone al composto di tuorli, quindi occupatevi degli albumi: montateli, aiutandovi con una planetaria o sempre con uno sbattitore elettrico, e quando saranno semimontati aggiungete l'altra metà dello zucchero a pioggia e continuate a montare finchè non saranno a neve ben ferma. Una volta che gli albumi saranno montati alla perfezione aggiungeteli al composto di tuorli, zucchero e mascarpone. Fate questa operazione delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto, con un cucchiaio in modo da non smontare gli albumi.
    Ora che la crema è pronta, disponetene un cucchiaio sul fondo di ogni coppetta, oppure in un'unica teglia, passate i savoiardi nel caffè facendo attenzione a non inzupparli troppo, quindi sistemateli nella coppetta tagliandoli secondo la forma del contenitore.
    Disponete un cucchiaio di crema sopra i savoiardi, livellate la crema e ricoprite con un altro strato di savoiardi imbevuti nel caffè se i primi li avete disposti verticalmente, questi ultimi poneteli orizzontalmente (e viceversa), livellate bene e spolverizzate con il cacao amaro in polvere.
    Se volete potete cospargere la superficie della coppetta con qualche ricciolo di cioccolato.
    Riponete in frigo per qualche ora per far compattare il dolce e... buon appetito!
  • Ragù di carne
    sugo di carne:

    ~Carota/sedano/cipolla per soffritto
    ~Olio di oliva extravergine per soffritto
    ~300 grammi di macinato scelto di mucca
    ~3 salsicce grosse ( o 300 grammi di macinato di maiale piu pepe e sale)
    ~1 bicchiere di vino rosso
    ~1 tubo di conserva di pomodoro
    ~1 cucchiaino di sale

    Realizzare un soffritto con olio di oliva e un tritato di carota/sedano/cipolla.
    Aggiungere il macinato e le salsicce (o macinato di maiale con pepe e sale).
    Quando la carne risulta cotta sfiammare con un bicchiere di vino rosso per qualche minuto.
    A questo punto aggiungere dell'acqua fino a coprire la carne. Aggiungere un tubetto di conserva di pomodoro e un cucchiaino di sale.
    E' importante lasciare cuocere il tutto a fuoco basso per almeno 2 ore o comunque fino al ristringimento del sugo. La cottura lunga permette di far amalgamare meglio tutti gli ingredienti.
  • Besciamella
    Per chi piace realizzare tutti gli ingredienti per le lasagne da solo, eccovi la ricetta per la besciamella:
    1 lt di latte
    80 gr di burro
    farina qb
    sale 1/2 cucchiaino

    Per la preparazione della besciamella mettete in un pentolino il burro, fatelo sciogliere e aggiungete la farina setacciata facendo cuocere il tutto per qualche minuto, mescolando continuamente. Occorre che si formi una crema abbastanza densa.
    A questo punto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete al alla crema il latte caldo mescolando il tutto con un cucchiaio di legno.
    Rimettete quindi il pentolino sul fuoco, fate cuocere a fiamma bassa finché la salsa comincerà a bollire e aggiungete 1/2 cucchiaino di sale.
    La besciamella è pronta.
  • Minestrone di Legumi...
    Ingredienti per 4 persone:
    350gr di minestrone di legumi
    1/2 cipolla
    2 pomodori pelati
    olio extre vergine di oliva
    sale e pepe

    Preparazione:
    Preparare un soffritto con la cipolla in 8 cucchiai di olio extravergine di oliva.
    Aggiungere i pomodori maturi pelati, far insaporire e unire i legumi (tenuti precedentemente in ammollo per almeno 8 ore)
    Aggiungere acqua a coprire e sale.
    Cuocere a fuoco lento fino alla completa lessatura.
    Metà dei legumi cotti deve essere passata al passaverdura e amalgamata con i legumi rimanenti per ottenere una minestra più cremosa.
    Servire ben calda condita con un filo d'olio buono e pepe nero macinato fresco.
  • Gnocchi di patate
    Preparare i gnocchi con la Farina sprint della spadoni è molto più semplice e veloce che con il sistema tradizionale, che richiede la cottura preventiva delle patate.

    Per ottenere ad esempio 500gr di gnocchi (3 porzioni) versare a pioggia mescolando 250gr di preparato gnocchi sprint e 250ml di acqua fredda. E' sbagliato versare l'acqua nel preparato.
    Lavorare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Quindi, dividete l'impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare i vostri gnocchi riponendoli su una superficie o un vassoio infarinato.
    Strisciare gli gnocchi su un riga gnocchi premendo leggermente con il pollice. Si formerà una cavità perfetta per il sugo. Lasciate riposare i vostri gnocchi per 15 minuti.
    Gli gnocchi ottenuti si possono tranquillamente congelare.
    Cucinare gli gnocchi cosi formati in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione per 1 o 2 minuti, togliendoli quando saliranno a galla, con un mestolo forato.
    Condire a piacere e servire subito.
    ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
    Ingredienti
    Patate 1 kg
    Uova 1
    Farina 300 g
    Sale q.b.

    La prima cosa da fare è preparare le patate: lavatele e, senza sbucciarle, mettetele in una pentola con dell'acqua salata e lasciatele bollire (per la preparazione degli gnocchi di patate vi consiglio di utilizzare delle patate farinose rosse). Ancora calde, sbucciatele, schiacciatele e mettetele su un piano di lavoro ben infarinato.

    Aggiungete un pizzico di sale, la farina e impastate il tutto fino ad ottenere un composto compatto ma allo stesso tempo soffice. A questo punto aggiungete un uovo e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto senza grumi e compatto.

    Quindi, dividete l'impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare i vostri gnocchi riponendoli su una superficie o un vassoio infarinato.
    Strisciare gli gnocchi su un riga gnocchi premendo leggermente con il pollice. Si formerà una cavità perfetta per il sugo. Lasciate riposare i vostri gnocchi per 15 minuti.
    Gli gnocchi ottenuti si possono tranquillamente congelare.
    Cucinare gli gnocchi cosi formati in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione per 1 o 2 minuti, togliendoli quando saliranno a galla, con un mestolo forato. condire a piacere e servire subito.

    Curiosità
    Gli gnocchi possono essere preparati in diversi colori, semplicemente aggiungendo alcuni ingredienti come un cucchiaino di salsa di pomodoro, di spinaci lessi ben strizzati o di nero di seppia (quest'ultimo solo se accompagnati da una salsa di pesce).
  • Fiocchetti,...
    Le chiacchiere sono un tipico dolce italiano, chiamato anche con molti altri nomi regionali. Sono tipici dolci di carnevale.
    Hanno la forma di una striscia, talvolta manipolata a formare un nodo (in alcune zone prendono infatti il nome di fiocchetti). Sono fatte con un impasto di farina che viene fritto o cotto al forno e successivamente spolverato di zucchero a velo.
    Le chiacchiere sono conosciute con nomi differenti nelle diverse regioni italiane: Per quanto ci riguarda si chiamano Fiocchetti :)

    Eccovi la Ricetta di Nonna Italian Herkut: Anche qui la ricetta può variare da casa a casa. Questa è quella che facciamo noi a casa nostra ;)

    Ingredienti:
    -2 uova
    -2 etti di farina
    -2 cucchiai di olio
    Impastate tutti gli ingredienti e lavorate a lungo fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
    Formate una palla, coprite con un telo e lasciate riposare per 30 minuti.
    Al termine dei 30 minuti lavorate ancora la pasta per qualche minuto, poi tirate una sfoglia sottilissima con il matterello.
    Tagliate dalla sfoglia così ottenuta delle strisce della larghezza di circa 8 cm, quindi con una rotella ricavatene tanti rettangoli ed effettuate due tagli paralleli per il lungo.
    Friggete le chiacchiere, poche per volta, in abbondante olio bollente, scolatele con un mestolo forato quando saranno dorate ed appoggiatele sulla carta assorbente.
    Lasciatele raffreddare e cospargetele con lo zucchero a velo.
  • Castagnole
    Le castagnole sono un dolce carnevalesco diffuso in tutta Italia.
    Impastati gli ingredienti principali uova, zucchero, farina e burro si formano delle palline che vengono poi fritte in olio bollente. Vengono servite con zucchero a velo o, in alcune varianti, anche con alchermes o miele. Ne esistono due varianti: una senza ripieno ed un'altra con ripieno alla crema pasticcera, alla panna o crema di cioccolato. Altra variante è quella che prevede la cottura al forno.

    Qui vi diamo la ricetta che utilizziamo in casa Italian herkut :)
    Ingredienti:
    200 gr Farina
    50 gr Zucchero
    1/2 scorza grattugiata di limone
    40 gr Burro (oppure olio 1-2 cucchiai)
    2 Uova
    1 pizzico di Sale
    1 bustina di lievito vanigliato (oppure: 8gr Lievito chimico in polvere e 1 bustina di vanillina)
    1 cucchiaio di liquore all'anice (se piace)

    Ingredienti per cospargere:
    Zucchero a velo q.b.
    Ingredienti per friggere:
    Olio di semi q.b. (le castagnole quando friggono devono poter galleggiare)

    Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, il burro, la vanillina, il sale , la scorza grattugiata del limone, il liquore e il lievito;
    lavorate gli ingredienti fino ad amalgamarli e impastate fino ad ottenere un composto morbido (ma non molle) liscio e compatto.
    Lasciate riposare l'impasto per qualche minuto e poi formate dei cordoncini di pasta dello spessore di un paio di centimetri circa e tagliateli a pezzetti grandi come delle grosse nocciole. Formate con i palmi delle mani delle palline e friggetele un po’ alla volta in abbondante olio e a fiamma bassa, rigirandole nella padella finchè risulteranno ben gonfie e dorate e cominceranno a galleggiare.
    Una volta pronte, fate asciugare le vostre castagnole su un foglio di carta assorbente, spolverizzatele con dello zucchero a velo e... Buon Carnevale!